O aforizmima u Bosni i Hercegovini na italijanskom blogu

L’aforisma in Bosnia-Erzegovina


Qui in Italia lettori e i critici, anche i più esperti, ignorano completamente l’esistenza di una letteratura aforistica nell’est europeo (con la sola eccezione di Stanislaw Jerzy Lec, non sanno nulla circa l’aforisma polacco, bulgaro e rumeno) e soprattutto ignorano l’esistenza, a qualche migliaia di chilometri da qui, di un movimento, il Circolo Aforistico di Belgrado, attorno a cui si sono riuniti, a partire dagli anni 80, numerosi scrittori di aforismi.

Dopo aver scritto diversi articoli sull’aforisma in Serbia (e presto tornerò a parlarne), vorrei soffermarmi in questo mio articolo sull’aforisma in Bosnia-Erzegovina prendendo come riferimento l’antologia di Jovo Nikolić intitolata Protesti moždane mase, 2008.Jovo Nikolić, nato nel 1958 a Tutnjevac in Bosnia Erzegovina, vive e lavora a Ugljevik e Koraj. Ha scritto quattro libri di aforismi (Imitacija logike, 1986, Lančana reakcija, 2000, Otvoreni prelom, 2002 e Zastava svih boja, 2007) e ha ricevuto numerosi premi sia per i suoi aforismi sia per aver fatto conoscere l’aforisma in lingua serba (si veda il suo sito sempre aggiornato e contenente moltissimi testi e immagini http://jovonikolic.webs.com/). Jovo Nikolić ha una straordinaria conoscenza dell’aforisma in Bosnia-Erzegovina e così nel 2008, dopo anni di lavoro, ha pubblicato l’antologia Protesti moždane mase, 2008, frutto della selezione di ben 64 aforisti bosniaci senza guardare a barriere e pregiudizi di qualsiasi tipo (etnica, confessionale, ideologico). Il lavoro dell’antologista è uno dei più difficili che ci siano, e lo è tanto più in genere come quello aforistico. Come scrive molto bene Aleksandar Cotric, nella postfazione all’antologia: ”Il lavoro dell’antologista di aforismi è uno dei più ingrati perché deve estrarre tonnellata di roccia per trovare poche pagliuzze d’oro e qualche pietra preziosa”.
 


Protesti moždane mase (Antologia
sull'aforisma in Bosnia Erzegovina
a cura di Jovo Nikolic)


Il fatto che nella selezione finale dell’antologia Protesti moždane mase, Jovo Nikolić abbia individuato ben 64 autori (e stiamo parlando di autori contemporanei nato dal 1925 in poi), con riferimento a una sola nazione, la Bosnia Erzegovina, rende bene l’idea di quanto l’aforisma sia diffuso come genere letterario in questa regione (se poi volessimo prendere in considerazione le antologie sull’aforisma riguardanti l’area allargata dei Balcani, quindi Serbia, Croazia, Macedonia, Bosnia, etc, ci addentreremmo dentro un labirinto di autori. Tra le tante antologie cito quella di Vitomir Teofilović “Slučajni uzorak Antologija savremenog satiričnog aforizma“, Gea, Beograd, 2006 e Vasil Tolevski “Antologija balkanskog aforizma I e II”. Alma, Beograd, 2008, quest’ultima di ben 1400 pagine!)

Tornando all’antologia curata da Jovo Nikolić, gli autori di aforismi contenuti in questa antologia mostrano una sorprendente affinità di temi e di stile con gli scrittori di aforismi della Serbia. I temi trattati sono molto simili (la stupidità, l’arroganza e l’ipocrisia sociale, la guerra civile e gli atti criminali, le divisioni etniche, la crisi economica, il culto della personalità, etc) e anche lo stile è molto spesso improntato a un humour nero e paradossale. A sottolineare lo stretto legame con l’aforisma serbo, una delle postfazioni dell’antologia è stata scritta da Aleksandar Cotric del Circolo aforistico di Belgrado che in modo brillante dice: “Nonostante gli sforzi dei leader nazionali per aumentare la divisione, questa antologia, infatti, mostra una sorprendente affinità mentale, culturale e sociale tra le due entità e due nazioni in un unico Stato”. E ancora: “Coloro che leggeranno questa antologia impareranno molte più cose sul tempo che abbiamo vissuto che leggendo volumi di storia, articoli di giornale, report, analisi e statistiche”

Qui di seguito presento una selezione di aforismi di alcuni dei principali aforisti bosniaci. Per la scelta dei testi ho preso come riferimento sia l’antologia di Jovo Nikolić Protesti moždane mase sia la selezione di aforismi presente sul sito stesso di Jovo Nikolić, nella sezione http://www.jovonikolic.com/munjeigromovi.htm Ovviamente ringrazio Jovo Nikolić per avermi permesso di usare il suo materiale e le sue foto. Essendo gli aforisti bosniaci molto numerosi (come dicevo sono ben 64 quelli selezionati da Jovo Nikolić), spero di poter tornare presto a parlare dell’aforisma in Bosnia Erzegovina. Ringrazio anche Olja Arsic per avermi aiutato nella traduzione di alcuni aforismi.

 Vidi slobodan prevod

Ismet Salihbegović (1945, Sarajevo). Aforista.

Pacifista sa iskustvom
nigdje ne ide bez oružja.

Un pacifista con qualche esperienza
non può andare in giro senza una pistola

**
Sila zakona obrnuto je srazmjerna zakonu sile.

La forza della legge è inversamente proporzionale alla legge della forza

**
Epitaf pilotu:
zaspao između dva zvučna zida.

Epitaffio per il pilota:
riposa in pace tra i due muri del suono.

**
Skok političara zavisi od toga
koliko se zalete birači.

Il salto in alto dei politici dipende
da quanti elettori hanno preso la rincorsa.

**
Imamo zlatne ljiljane,
Bosnu srebrenu
i doba bronzano.

Abbiamo i gigli d’oro
La Bosnia d’argento
e l’età del bronzo.
(Nota di Aforisticamente, i gigli d’oro sono lo stemma della Bosnia)

**
I kad nam ide dobro mi stenjemo;
čisto da ne izgubimo ritam.

E anche quando stiamo bene noi gemiamo
semplicemente per non perdere il ritmo.

**

Borislav Mitrović (1949, Rogolji). Umorista e aforista.

Ovo je zemlja snova.
Noćne more postale su stvarnost.

Questa è la terra dei sogni.
Gli incubi diventano realtà.

**
Poslije izlaska na biračko mjesto,
narod je ponovo vraćen u pritvor.

Dopo aver lasciato il seggio elettorale,
la gente è tornata nella cella di sicurezza.

**
Više sam očekivao od dana žalosti.
Bio je to dan kao i svaki drugi.

Mi aspettavo di più dalla giornata di lutto.
Era un giorno come gli altri.

**
Kad narod ne zna zašto gine,
patriotski čin je uzvišeniji.

Quando le persone non sanno perché morire,
il patriottismo è l’atto più nobile.

**
Nemamo para za sahranu.
To nas održava u životu.

Non abbiamo i soldi per la sepoltura.
Questo ci mantiene in vita.

**
Političar je većinski vlasnik mandata,
birači su samo mali akcionari.

Il politico è proprietario della maggioranza del mandato.
Gli elettori sono solo piccoli azionisti.

**
Sudija je plaćen da sudi po zakonu,
sve dok neko ne ponudi više?

Il giudice è pagato per giudicare secondo la legge,
finché qualcuno non offre di più?

**
Pravda je skupa, ali stalnim mušterijama sudije daju popust!

La giustizia è cara, ma i giudici fanno uno sconto ai clienti regolari!

**
Pa šta ako sam primio mito?
Koristiću ga za moralnu obnovu!

Quindi se io corrompo?
Lo sto facendo per il rinnovamento morale!

**
Radost zbog pobjede kratko je trajala.
Stigla je vijest da smo junački poginuli!

La gioia della vittoria è stata di breve durata.
E’ arrivata la notizia che siamo morti eroicamente!

**
Gazda gradi još jedan hotel,
a siromah pored gradilišta čuva nekoliko ovaca.
Ko kaže da kod nas nema srednje klase?
Srednja klasa su ovce!

Il boss sta costruendo un altro hotel,
il povero nella terra vicina pascola poche pecore.
Chi dice che non esiste la classe media?
La classe media sono le pecore!

**
Političar koji ne ispuni obećanja,
ponavlja mandat!

Un politico che non mantiene le promesse,
deve ripetere il mandato!

**
Frano Vukoja (1949, Ljubotići). Giornalista, poeta e aforista.

Glas se širi brzinom zvuka,
a glasina brzinom svjetlosti.

La voce si espande alla velocità del suono,
il rumore alla velocità della luce.

**
Kritičari su ljudi koji ne znaju snijeti jaje,
ali znaju naći dlaku u jajetu.

I critici sono persone che non depongono le uova
ma sanno dove si trovano i nidi.

**
Pamet ide na dribling,
a glupost na prvu loptu.

Il mio spirito va dribblando
ma la stupidità arriva per prima sulla palla

**
Talentirani slikar stavlja ulje na platno,
antitalenat – ulje na vatru.

L’artista di telento metto l’olio sulla tela,
quello senza talento – l’olio sul fuoco.

**

Božo Marić (1952, Banjaluka). Aforista e professore di Storia.

Rudari su najsvjesniji dio radničke klase.
Na demonstracije odlaze
sa šljemovima na glavama.

I minatori sono più consapevoli della classe operaia.
Vanno alla manifestazione
con i caschi in testa.

**
Doušnik je čovjek od riječi do riječi.

L’informatore è un uomo di parola per parola.

**
Da oslobodioci nisu ušli u grad,
stanovništvo ne bi znalo
da je bilo okupirano.

Se i soccorritori non fossero entrati in citta,
la popolazione non avrebbe saputo
che era occupata.

**
Prilikom rađanja novog poretka,
babicama su ruke bile krvave do laktova.

Alla nascita di un nuovo ordine,
le mani dell’ostetrica si sono riempite di sangue fino ai gomiti.

**
Narod koji ima toliko spomenika
zaslužuje bolju prošlost.

Una nazione che ha tanti monumenti
merita una migliore passato.

**
Narode kojima vladaju doživotni predsjednici,
istorija je osudila na maksimalnu kaznu.

La nazione è governata da presidenti a vita,
La storia ci ha condannato al massimo della pena.

**
Druga strana medalje se obično pravi
od neprobojnog čelika.

L’altra faccia della medaglia di solito è di vero
acciaio impenetrabile.

**
Za šta se borimo?
Vidjećemo kad se dim raziđe.

Per che cosa stiamo combattendo?
Lo vedremo quando il fumo si disperderà.

**
Dok lopovi kradu policija radi svoj posao.
Pazi na ulicu.

Mentre i ladri rubano in casa la polizia fa il suo lavoro.
Guarda fuori in strada.

**
Za doček Predsjednika ponekad ne treba mnogo.
Dovoljno je nekoliko ljudi u zasjedi.

Ad accogliere il presidente a volte non ci vuole molto.
Soltanto poche persone in un agguato.

**
Bosna neće biti ni srpska, ni hrvatska, ni bošnjačka.
Bosna će biti evropska i američka.

La Bosnia non sarà serba, croata o bosniaca.
La Bosnia sarà europea o americana.

**
Solidarisali su se s našim ranama.
Poslali su vagon soli.

Solidarizzano con le nostre ferite.
Hanno inviato un carico di sale.

**

Jovo Nikolić (1958, Tutnjevac), aforista e studioso del genere aforistico.

Naše žrtve se ponašaju neprofesionalno;
daju znake života dok traje obdukcija.

Le nostre vittime sono poco professionali:
danno segni di vita durante l’autopsia.

**
Koljači provode kampanju od vrata do vrata.

La macelleria ha fatto una campagna porta a porta.

**
Onaj koji je odlučio da potraži pravdu na sudu,
neka umjesto advokata, angažuje psihijatra.

Quelli che hanno deciso di chiedere giustizia nei tribunali,
invece di un avvocato, devono procurarsi uno psichiatria.

**
Amerika snažno podržava dijalog o miru
- koordiniranom akcijom s mora, kopna i iz vazduha.

L’America sostiene fermamente il dialogo per la pace
- un azione cordinata per mare, cielo e terra.

**
Grješnici će gorjeti u paklu.
One druge će kremirati u raju.

I peccatori bruciano all’inferno.
Gli altri saranno cremati in paradiso.

**
Oni koji su pokušali da promijene svijet
već odavno su na drugom svijetu.

Quelli che hanno cercato di cambiare questo mondo
sono già all’altro mondo.

**
Neprijatelj je znao da smo spremni na borbu do posljednjeg.
Zato nas je napao s leđa.

I nemici sapevano che eravamo disposti a combattere fino all’ultimo centimetro.
Per questo siamo stati attaccati da dietro.

**
Dezerteri zaraćenih strana su krenuli u odlučujuću bitku:
leđa u leđa.

I disertori dei due schieramenti si sono preparati alla battaglia decisiva
schiena contro schiena.

**
Lako je dati život za ideju.
Čim imaš ideju, nemaš život.

E’ facile dare vita a un’idea.
Nel momento in cui avrete un’idea, non avrete più vita.

**
Svjedoci se ne sjećaju šta su vidjeli.
Imaju rupe u očnim dupljama.

I testimoni non si ricordano più di ciò che hanno visto.
Hanno un buco nelle orbite.

**
Situacija u državi ne može se poboljšavati
jer je pod kontrolom.

La situazione nel paese non può essere migliorata
perché è già sotto controllo.

**
A kad oslobodite svaku stopu moje zemlje,
hoću li moći da stanem na obadvije noge?

E quando avrete pulito ogni angolo della mia terra,
sarò in grado poggiarvi sopra entrambi i piedi?

**
Svako ko pokuša da dirne u našu slobodu,
biće u dilemi gdje da pipne.

Chiunque tenti di molestare la nostra libertà,
ha il dilemma di dove toccarla.

**
I ja sam bio ubijeđen da je istina jedna
dok nisam vidio istorijske činjenice.

Io ero convinto che la verità fosse una
finché non ho visto i fatti storici.

**
Zahvaljujući diplomatiji, nisu svi izginuli.
Ostali su oni koji vode pregovore.

Grazie alla diplomazia non sono morti tutti.
I negoziatori sono sopravvissuti.

**
Dezerter je borac
koji je u oslobodilačkoj borbi krenuo od sebe.

Disertore è un combattente
che nella lotta di liberazione ha cominciato da se stesso.

**
Oni koji dižu glavu iznad vode
demaskiraju naš položaj.

Quelli che levano la testa dall’acqua
rendono visibile la nostra posizione.

**
Čovjek je prošao i evoluciju i revoluciju.
U prvoj je izgubio rep, a u drugoj glavu.

L’uomo è passato attravero l’evoluzione e la rivoluzione.
Nella prima ha perso la coda, e nella seconda la testa.

**
Nismo izgubili tlo pod nogama.
Naprotiv, imamo ga i preko glave.

Non abbiamo perso terreno.
Al contrario, ce l’abbiamo sopra la testa.

**
Sudija je poništio ubistvo
jer je zločinac pucao iz ofsajda.

Un giudice ha annullato l’omicidio
perché il criminale ha colpito in fuorigioco.

**
Svjedok je zaštićen.
Prije glavnog pretresa
prekriven je crnom zemljom.

Il testimone è protetto.
Prima del processo
è stato ricoperto di terra nera.

**

Đorđe Latinović (1961, Bosanska Krupa), scrittore e aforista.

Svim radnicima koji su napustili radno mjesto
i otišli na demonstracije,
odbiće se od bubrega.

A tutti i lavoratori che hanno lasciato il posto di lavoro
e sono andati alla manifestazione,
sarà dedotto un rene.

**
Posao dželata se neće privatizovati.
To će i dalje ostati privilegija države.

L’impiego del boia non è stato privatizzato.
Resta un privilegio dello Stato.

**
Ne možemo slobodno govoriti.
Usta su nam puna demokratije.

Non possiamo parlare liberamente.
La bocca è piena della nostra democrazia.

**
Smak svijeta je odjavna špica istorije.

La resurrezione è nei titoli di coda della Storia.

**
Nije demokratski napadati predsjednika.
On je manjina.

Non è democratico attaccare il presidente.
Lui è una minoranza.

**
Demonstranti idu glavom kroz zid,
a to nije po urbanističkom planu.

I manifestanti vanno a sbattere la testa conto il muro,
anche se questo non è previsto dal piano urbanistico.

**
Slučaj je rasvijetljen.
Progutao ga je mrak.

L’affare è stato chiarito.
Inghiottito dalle tenebre.

**
Ljubav je hemija, seks je fizika, a brak je matematika.

L’amore è chimica, il sesso fisica, e il matrimonio matematica.

**
Ne može ni vođa sve sam.
Zato ima saučesnike.

Non puoi essere il proprietario di tutto ciò che hai.
Perché ci sono dei complici.

**
Vođa je psihijatrijski slučaj.
On je za kauč, a ne za fotelju

Il leader è un caso psichiatrico.
Egli dovrebbe stare sul lettino, non sulla poltrona.

**

Sabahudin Hažialić (1960, Mostar). Giornalista, poeta, aforista.

Ne pitajte mlade ko su im idoli!
Prelistajte Crne hronike dnevnih novina!

Non chiedete ai giovani chi sono i loro idoli!
Li trovate nella cronaca nera!

**
Pojedinac nije množina.
Ali je daleko od jednine!

Individuale non è plurale,
Ma è ben lontano dall’essere singolare!

**
Agitacija je kada djeluješ na mase.
Manipulacija je kada to i uspiješ.

Propaganda è quando si cerca di influenzare la massa
Manipolazione è quando si riesce.

**
Onaj ko ne mijenja svoje mišljenje je ili lud
ili kreira mišljenja drugih.

Colui che non cambia mai opinione o è un imbecille
o è un manipolatore delle opinioni altrui.

**

Bojan Bogdanović (1963, Požega) Poeta e aforista.

Bilo je nepotizma još u biblijska vremena.
Sveti Duh je, na primjer, dao glas Ocu i Sinu.

C’è stato più nepotismo in tempi biblici.
Lo Spirito Santo, per esempio, era la voce del Padre e del Figlio.

**
Dragi gledaoci, slikom smo u Parlamentu
a zvukom na stočnoj pijaci.

Cari spettatori, le immagini sono dal Parlamento
ma l’audio è dal mercato del bestiame.

**
Novim programom vlada je riješila
problem gladi.
Kad ga pročitaš, izgubiš apetit.

Il nuovo programma del governo ha risolto
il problema della fame.
Quando lo si legge, si perde l’appetito.

**
Avangarda je lako odmakla
jer je narod zaostao.

L’avanguardia si muove facilmente
perché la gente gli stà alle spalle.

**
Siguran sam da će ova vlada
opravdati naše povjerenje.
Vjerujemo u njenu nesposobnost.

Sono certo che questo governo
giustificherà la nostra fiducia.
Noi crediamo nella sua inettitudine.

**
Juče su se ujedinila dvojica proletera
svih zemalja.
Da kupe kiflu.

Ieri i due proletari
di tutto il mondo si sono uniti.
Per comprarsi un panino.

**
Niko normalan nije želio ovaj rat,
ali su naše mogućnosti bile veće od želja.

Nessuna persona normale voleva questa guerra,
ma le nostre possibilità erano più grandi dei nostri desideri.

**
Prvo su oni zapalili naše selo,
a onda smo mi njima otišli u uzvratnu
i radnu posjetu.

Sono stati loro primi a bruciare il nostro villaggio,
e per ricambiare siamo andati noi da loro
per una visita di lavoro.

**
Ministre, nemate pravo na repliku.
Pomenuta je vaša majka.

Ministro, lei non ha il diritto di replica.
E’ sua madre che è stata nominata.

**
Arhiva će biti otvorena kada nađemo ključ pohranjen u njoj.

Gli archivi saranno aperti quando troverete la chiave dentro di essi.

**

Ekrem Macić (1966, Prebilja), narratore e aforista.

Mi.
To je prvo lice totalitarizma.

Io.
Questo è la prima faccia del totalitarismo.

**
Proglašena je amnestija.
Renoviraju zatvore.

E’ stata dichiarata l’amnistia.
Per il rinnovamento delle carceri.

**
Kakav je rat bez genocida.
To ti je kao utakmica bez golova.

Una guerra senza genocidio.
Come una partita a reti inviolate.

**
Imam velike glasovne mogućnosti.
Mogu pjevati dvije himne istovremeno.

Ho una grande capacità vocale.
Sono in grado di cantare due inni allo stesso tempo.

**
Prvi dio penzije će vam donijeti poštar,
a drugi dimnjačar.

La prima parte della pensione ve la porta il postino,
le seconda lo spazzacamino.

**
Sve važne zakone donosimo na ulici i u kafani.
Tek toliko da rasteretimo Parlament.

Tutte le leggi importanti le approviamo o per strada o nelle locande.
Giusto per alleggerire il Parlamento.

**
Najbolje je prazno obećanje.
Možeš ga napuniti do vrha.

La cosa migliore è una promessa vuota.
La si può riempire fino alla cima.

<< I >>